Analisi Terza Giornata Training S-Cup 2017/18 8vs8

CITTÀ DI PARTENOPE-QDV: Il big Match che cade nell’ultima giornata di regoular season è stravinto dal QDV, che archivia la pratica Smimmo&co con il netto risultato di 6 ad 1.
La presenza tra le file vannelliane di molti componenti della vecchia VirginSoccer, fa pensare ad una riedizione della scorsa finale del Superotto, e come la scorsa volta, sono loro ad aver la meglio sugli avversari.
L’esordio stagionale del bomber Ciccio Marino, è bagnato con ben 4 reti, che permettono ai suoi di rinnovare la loro supremazia sui Partenopei.
Capitan Smimmo cala l’asso Festa, fin ora assente tra le sue fila, ma purtroppo l’innesto del grande centrocampista non porta i risultati sperati.
È proprio Festa ad aprire le marcature, ingannando i suoi di un Match in discesa.
Prima Marino e poi Esposito ribaltano la situazione, chiudendo la prima frazione sul 2-1.
Secondo tempo dove la città di Partenope cerca invano il pareggio, e gli avversari in contropiede la puniscono svariate volte.
Nervosismo finale dettato dal grande agonismo visto in campo.
Vannella può essere soddisfatto, 3 su 3, ed esordio nel Calciotto stratosferico.
Non è andata proprio com’era nei piani di Smimmo, però si sa i partenopei sono abituati a strabiliare tutti.

REAL COTONIERE JR-ANTONIO RAIOLA TEAM:
Partita vivace e repentina quella tra l’Antonio Raiola e i Cotoniere Jr.
A spuntarla sono i ragazzi di Sansone, trascinati dal solito Chiaiese, uno dei protagonisti di queste prime 3 partite di stagione.
A passare in vantaggio sono i ragazzi in maglia blu scuro, con Fisciano, autore di una perla su calcio da fermo, mettendola lì dove nessuno mai può arrivarci.
La grinta e la voglia di ribalta dei ragazzi in maglia bianca però non tarda ad arrivare.
Ad inizio secondo tempo prima Simioli e poi Chiaiese assestano un uno due mortale per gli avversari.
Match che diventa imprevedibile con i Cotoniere che si gettano all’arrembaggio e i ragazzi di Sansone che cercano di ripartire in contropiede.
Proprio da un contro piede nasce l’azione del definitivo 3-1 finalizzata da Chiaiese che segna un’altra doppietta e fa gioire i suoi, che ora possono considerarsi una seria pretendente alla vittoria finale.
Cotoniere Jr che incappa nel secondo stop consecutivo, ma che sicuramente proverà fin da subito a rialzare la testa.

REAL COTONIERE-BENEVENTO:
Non si fermano più i ragazzi di D’Aniello, vera e propria squadra da battere in questo torneo.
Un’altra super prestazione conclusasi sul risultato di 6-0 li porta in cima alla classifica con 3 vittorie su 3.
Protagonista il solito Esposito, che con un poker si conferma uno dei top player della competizione.
La doppietta di Iattarelli serve a suggellare il vantaggio in un Match insidioso contro i ragazzi di Galliani, che nonostante hanno chiuso il girone con 3 sconfitte si possono dire soddisfatti dell’intesa che si è venuta a creare nello spogliatoio.
REAL Cotoniere vera e propria squadra da battere, anche se il gioco mostrato nelle 3 partite non mostra punti di debolezza.
Benevento rimandato, ma secondo noi del buono c’è, basta metterlo in mostra.

NAPOLI-BLUES BROTHER: Dura un tempo la squadra di Sacco, che oggi rimaneggiatissima ben figura contro il Napoli di capitan Morici.
Nei primi 25 infatti i partenopei faticano e non poco contro la squadra più esperta del torneo.
Bisogna aspettare infatti la seconda frazione per trovare la prima marcatura ad opera di Campopiano, che salta 2 avversari in rapidità e mette alle spalle dell’estremo difensore Blues.
Il Napoli prende coraggio e trova il 3 a 0 con Conte e Staiti.
Blues Brother che riescono a trovare il gol dell’1-3 grazie ad una giocata del brasiliano Arena, abile a mettere alle spalle del numero 1 napoletano.
Ancora Staiti fissa il punteggio sul 4-1.
Napoli che trovate le misure giuste, si proclama una delle possibili sorprese della competizione.
Blues Brother che ora cercheranno di dare il tutto per tutto per arrivare tra le semifinaliste.