Analisi Seconda Giornata Training SCup 2017 8vs8

QDV-BLUES BROTHER: Il Maxi turnover in casa QDV da comunque i suoi frutti.
Dopo la vittoria alla prima giornata, la truppa guidata dal leader Mirko Vannella mette in cassaforte altri 3 punti.
Un roboante 11-0 spazza via i Blues Brother, vittime di un QDV cinico e spietato.
Parte subito in discesa il match per i ragazzi in maglia rossa, trascinati da un Morgillo super che ritorna nello stesso modo in cui aveva lasciato, sono 5 le marcature personali per il bomber vannelliano, coadiuvato al meglio da Olmo e Cesareo.
La squadra di Iozzi deve alzare bandiera bianca contro una squadra in cui l’età media è più bassa, e di conseguenza il fisico regge meglio.
Brutto stop ma pronti a ripartire i Blues Brother che proveranno già nella 3 giornata ad invertire il trend negativo.

CITTÀ DI PARTENOPE-NAPOLI: Smimmo&co steccano la seconda, contro un Napoli in formato super.
Orfani dei pezzi da 90 come Caldwell, i partenopei devono arrendersi alla furia dei ragazzi di Morici che chiudono il match sul 6-2.
Parte subito bene il Napoli trascinato dall’estro di Velanido, imprendibile ed implacabile quest’oggi.
Il solito Perfetto prova a scuotere i suoi ma i tentativi sono vani.
Risultato forse un po’ largo ma sicuramente meritato a pieno.
Ottima anche la fase difensiva del Napoli che guidata da Conte tiene al meglio per tutti i 50 minuti del match.
Da rivedere il Città di Partenope che sembra troppo fragile senza i suoi migliori elementi.
Capitan Morici può stare tranquillo invece, l’esordio sfortunato contro il QDV è archiviato, le misure del campo si stanno prendendo e lo spettacolo può essere messo in scena.

REAL COTONIERE-REAL COTONIERE JR.: Sicuramente la partita più sentita di giornata, quella tra le due squadre dello stesso quartiere, che giocano per il predominio e per gli sfottò che verranno.
Partono subito bene i Senior, che si portano sul 2-0 in pochi minuti mettendo la partita in discesa.
I soliti Esposito e Letizia danno spettacolo in avanti ed a tratti sembrano imprendibili.
Alzano la testa i ragazzi di D’aniello Jr che sfruttando un momento di distrazione avversaria dimezzano lo svantaggio.
Arriva il 3-1 dei Senior che però non taglia le gambe agli avversari, è proprio D’Aniello a siglare il 3-2 della speranza.
Ultimi 10 spettacolari dove i Cotonieri Jr le provano tutte per agganciare il pareggio, ma l’esperienza è dalla parte dei Senior, che con Letizia allo scadere siglano il definitivo 4-2.
Volevano vincere entrambe, ed hanno dato spettacolo per tutto il match, però purtroppo il calcio è così.
Sebbene il segno X forse sarebbe stato più giusto per l’economia della gara, i Cotonieri si aggiudicano la posta in palio, e la supremazia momentanea nel quartiere.
Cotonieri Jr che sicuramente ripartiranno a testa alta, e che sfrutteranno l’esperienza acquisita in questo Match per ipotecare la semifinale.

ANTONIO RAIOLA TEAM-BENEVENTO:
Ultima gara di giornata quella tra i ragazzi di Sansone e il Benevento.
Entrambe le compagini ferme a 0 punti dopo le sconfitte contro le due squadre dei Cotonieri, hanno subito l’occasione di smuovere le acque.
Match molto equilibrato già in partenza che si sblocca grazie ad un autentico capolavoro di Chiaiese che spara una bomba da centrocampo, sulla quale l’estremo difensore delle streghe non può niente.
Grazie alla Var, esclusiva SCup, i ragazzi in bianco celeste hanno l’occasione di raddoppiare, ma Ruggiero dagli undici metri si vede neutralizzare il match point.
Seconda frazione in cui il Benevento attacca a più non posso, ma la solidità difensiva del Raiola Team, non concede marcature a De Nigris e i suoi.
A campo invertito altro rigore per il Raiola, Ruggiero ha l’occasione di rifarsi dell’errore precedente, ma anche questa volta fallisce l’appuntamento con il gol.
L’arrembaggio beneventano degli ultimi minuti si traduce in tanti rischi per il Raiola ma in un nulla di fatto per le streghe.
Che in contropiede subiscono il definire initivo 2-0 ad opera di Pezzella Jr.
Cotonieri Jr contro Raiola sarà il big Match della 3 giornata, c’è in palio il pass per le semifinali ed entrambe non vogliono steccare.
Benevento che cercherà l’impresa nel Match proibitivo contro i Cotonieri, sognare è possibile, ed i sogni talvolta diventano realtà.